Settimana della Fotografia2018-08-31T13:12:54+00:00

Settimana della Fotografia 2018

Rivanazzano Terme 15 – 23 Settembre 2018

In occasione del suo 45° anniversario il Circolo Fotoamatori Rivanazzanese ospiterà mostre realizzate da sole ‘donne fotografe’ che si affiancheranno alle donne del circolo per una Settimana della Fotografia in versione femminile. Un’occasione per ricordare come le donne negli anni siano riuscite a liberare la società da antichi stereotipi con la loro forte personalità.

Le donne e la fotografia si intrecciano fin dalla sua nascita nel 1839. Molte sono le donne che hanno fatto la storia della fotografia, sia scattando singolari immagini che restando dall’altra parte per un ritratto.
Per una donna nel mondo della fotografia, come nella vita, non esistono barriere ai confini della creatività.
Le donne del CFR per il 45’ anno della fondazione del circolo si uniscono in una collettiva in cui daranno una loro interpretazione del tema ‘In Viaggio’ con immagini raccolte in giro per il mondo o durante una semplice gita fuori porta, impresse in una fotografia per conservarne il ricordo.

Giuliana Traverso

Giuliana Traverso ha affrontato tutti i grandi temi della fotografia moderna, il reportage, il ritratto, l’impegno sociale, il nudo, il reale, l’astratto, la ricerca tematica, scoprendo la fragilità, il dramma, la commedia, la scenografia che si com-pongono e si racchiudono nelle cose, nella vita di tutti i giorni, nei soggetti prescelti.
Con il corso “Donna Fotografa” creato nel 1968 ha dato un sostanziale impulso alla creatività femminile, formando negli anni molte abili fotografe. Il corso ha avuto un successo straordinario: dal 1979 è stato istituito anche a Milano per venticinque anni ed è a tutt’oggi una pietra miliare e un’isola a sé nell’ormai vasto panorama dei tanti percorsi formativi legati alla fotografia.

Nel 2003 ha deciso di offrire i suoi forti stimoli e le sue “dolci provocazioni” anche all’universo maschile: il corso “Il Ga-lateo della Fotografia” è stato un altro successo.
L’interesse costante riscosso dai suoi corsi l’ha portata a tenere seminari e workshop in Italia e all’estero; restano memorabili le sue presenze ad Arles, Bolzano, Cetraro, Genova, Milano, Roma, Savignano, Scanno, Torino, Trento, Venezia e in molte altre città.

Commenti relativi alla sua attività di insegnante e di fotografa sono stati pubblicati su quotidiani di tutto il mondo, sulle più importanti riviste italiane e straniere e su pubblicazioni di settore.
Nel 1976 riceve a Genova il Premio Regionale Ligure, con la motivazione “divulgatrice della tecnica e dell’arte foto-grafica”.

Nel 1980 espone la sua I° Antologica a Milano – Galleria “Il Diaframma”.
Nel 1982 le è stato conferito il “Sagittario d’oro” premio internazionale della popolarità.
Nel 1986 il suo libro “Il Diametro del Mito” caratterizzato da una grafica raffinatissima è stato il primo libro fotografico presentato al “Premio Bancarella”.
Ha avuto dalla FIAF tutti i riconoscimenti ufficiali AFIAP – EFIAP – EXCELLENT e nel 1988 è nominata “Maestra della Fotografia”. Le sue fotografie sono state inserite a Parigi nella Collezione “Cabinet des Estampes de la Bibliothéque National”; nella Collezione Internazionale Polaroid; a Pechino nella “Galleria Arti Estetiche”; Gala di Barcellona “Epi-centro”, Centro Culturale Polivalente; nella Fondazione Puebla, in Messico – Universidad Popular e Casa de Cultura; a Bergamo nella “Galleria d’Arte Moderna” a Cinisello Balsamo (Mi) nel Museo della Fotografia contemporanea” – Presso L’Università degli Studi di Parma.
Oltre alle molte pubblicazioni, una traccia del suo pensiero è riscontrabile nelle molte interviste televisive e radiofoniche sul linguaggio della Fotografia che ha rilasciato a partire dalla fine degli anni settanta.
Nel 1990 e nel 1993 ha ricevuto la Medaglia d’Argento dai Presidenti della Repubblica Italiana: Cossiga (1990) e Scal-faro (1993) per le due scuole “Donna Fotografa” di Genova e Milano.
Il 5 luglio 1993 nella St. Paul’s Chapel della Columbia University (New York) è stata insignita della Laurea Honoris Causa in Lettere e Filosofia.
Nel 2000 è stata nominata Autore dell’anno dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche che le ha dedicato un volume monografico che ripercorre alcune tappe salienti della sua attività.

Orietta Bay

Inizia ad interessarsi alla fotografia all’inizio degli anni ’90, grazie all’incontrocon la maestra Giuliana Traverso, della quale diventa assistente ed entranella scuola Donna Fotografa, realizzando vari progetti e mostre collettive. Intraprende il suo percorso dalla camera oscura, allo sviluppo e alla stampa, curando numerose mostre tra cui Palazzo Ducale a Genova e agli Scavi Scaligeri a Verona.

Promuove la diffusione della cultura fotografica tramite mostre, eventi e corsi di formazione. Fa parte dell’associazione culturale Carpe Diem.
È oggi docente FIAF, critico di Fotografia e delegato Regionale Ligure

Giovanna Grasso

Formatasi alla scuola Donna Fotografa diretta da Giuliana Traverso e dal1998 fa parte del suo team occupandosi dell’organizzazione di mostre, dedi-candosi con passione alla ricerca e alla fotografia.
Ha frequentato presso l’istituto d’arte di Gubbio le lezioni dei fotografi ame-ricani Frank Daturi e Joan Powers apprendendo da uno l’uso artistico della pellicola ad infrarosso in bianco e nero e dall’altra la tecnica della fotografianotturna.

Nel 2008 ha fondato con un gruppo di amici l’associazione culturale Carpe Diem a Sestri Levante.
Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Ernestina Russo

Inizia ad appassionarsi al mondo della fotografia nel 1982 con la partecipa- zione alla scuola “Donna Fotografa” condotta da Giuliana Traverso.Percorso che prosegue seguendo i “Corsi Avanzati” fino al 2010 dimostran-dosi una delle più attive partecipanti.

Prende parte a numerosi workshop tenuti da Giuliana Traverso nelle varie città italiane ed espone in numerose mostre collettive della scuola “DonnaFotografa” e del “Team Donna fotografa”.
Con lo stesso realizza alcune importanti pubblicazioni.

Locations e info orari

Le mostre si terranno presso:
  • Giuliana Traverso – Il diametro del mito – Teatro di Rivanazzano Terme, Viale Europa, Rivanazzano Terme
  • Giuliana Traverso – Polaroid ad arte – Galleria Art Art, Via Buonarroti, 10 Rivanazzano Terme
  • Giuliana Traverso – Ritratti – Biblioteca Civica P. Migliore, Via Indipendenza, 14 Rivanazzano Terme
  • Orietta Bay – La mia Genova – Terme di Rivanazzano – via Repubblica, 2 Rivanazzano Terme
  • Giovanna Grasso de Franchi – Monologo o dialogo – Stazione di Salice, via Diviani 5/7 Salice Terme
  • Ernestina Russo – Quando i colori ballano – Ristorane Il Selvatico, via S.Pellico, 19 Rivanazzano Terme
  • le sole donne del CFR – In viaggio – Teatro di Rivanazzano Terme, Viale Europa, Rivanazzano Terme

orari: mercoledì, giovedì e venerdì 15.30-18.30, sabato e domenica 10.30-12.30 e 15.30-18.30

Sponsor